La domenica quando piove.

Il bello delle domeniche con pioggerella: stare a casa a godersi il calduccio e cucinare qualcosa di buono.

Per il brunch di questa uggiosa domenica abbiamo preparato un fantastico crumble di mele: bastano mele, zucchero, cannella, burro, farina e limone.

apple crumble mammazen

Faccio cuocere in padella cubetti di  mele con burro, zucchero e cannella.

Dopo circa cinque minuti aggiungo scorza e succo di limone e lascio cuocere ancora qualche minuto.

Con farina, burro, zucchero e cannella preparo bricioline di pasta.

Prendo una pirofila da forno e  taac le mele poi, taaac rovescio sopra le bricioline.

In forno a circa 180 gradi per una mezz’oretta e il crumble è pronto!!

Non ci posso credere! Io che scrivo una ricetta…mi sa che la pioggerella si trasformerà in neve!!!

Buon appetito :)

 

 

L’orto condominiale

E’ vero, si vive in città… smog, rumore, ecc ecc.

Spazi comuni grigi e impersonali anche nelle case dove viviamo, maaaaaa…..

Basta prendersene un po’ cura personalmente e ci si sente subito in campagna.

Noi ci abbiamo provato: al cortile del condominio abbiamo regalato fiori colorati e un piccolo orto .

Mentre seminavamo, piantavamo  e zappettavamo tutte  le persone di passaggio, al posto del solito salve, si sono fermate a guardare

e ad offrirci aiuto e  consigli.

 

Ora l’orticello è diventato l’angolino delle chiacchiere:

“Chissà se i pomodori ce la faranno”.

” Il basilico sembra piccino, ma vedrai come prende bene in un attimo”.

“Bella l’idea delle fragole”.

E così la sera, munite di bottigliette e annaffiatoi, le famiglie scendono e si incontrano col sorriso.

Piccole magie verdi.

Cosa cucino stasera n.2

A volte , specialmente verso inizio settimana, mi diverto a cucinare assieme ai bimbi e  allora facciamo: biscotti, ravioli ecc. ecc.

Altre volte quando  arriva sera, è venerdì spesso guardo desolata il frigo semideserto e mi chiedo…e adesso cosa cucino????

Se capita anche a te ecco un secondo post con qualche altra idea d’emergenza  :

Frittata: un classico, puoi aggiungere  formaggi o verdure , se i tuoi bimbi non amano le verdure, prima di aggiungerle alle uova, le cuoci e le frulli così la frittata può diventare di Shrek se è verde o …se è arancione…beh se è arancione  non saprei però è un bel colorino.

Polenta e formaggi : veloce e sa tanto d’inverno e di montagna.

Tomini alla piastra accompagnati da insalatina o mix di verdure al vapore.

Pasta al tonno chic:  sei sei proprio quasi a zero…ecco una versione di superemergenza per rendere la pasta al tonno un po’diversa…soffritto di cipolla, aggiungi tonno e qualche alice sott’olio fai cuocere un pochino( aggiungi poca poca  acqua di cottura della pasta) e….ta daaan….tocco di classe pangrattato che hai fatto tostare in una pentola a parte se poi ci aggiungi dei pinoli  diventa ottima.

Spero che almeno una tra queste idee ti possa aiutare :)

 

 

 

 

 

 

 

E adesso cosa regalo ai parenti????

E’dicembre …pronti via, inizia la corsa ai regali di Natale. Ogni anno, il 24, mentre sfreccio alla ricerca degli ultimi doni mi dico:
l’anno prossimo inizio a Novembre, anzi inizio da subito …quando trovo qualcosa di carino lo compro…
Arriva Dicembre…durante l’anno non ce l’ho fatta…però …ho quasi un mese.
Arriva il 10 dicembre …vabbè…mancano ancora 15 giorni…ho tempooooo.
Arriva il 20 inizia il panico….e ricomincio a pensare…l’anno prossimo inizio a Novembre…anzi inizio da subito

Quanto mi piace fare il pane !!!

Si cambia e questa è proprio una bella cosa.
Prima dell’estate ricorrevo ai menu d’emergenza per la sopravvivenza e ora…ta daaaan…faccio addiritura il pane in casa!!!
Cos’é successo????
Forse un po’ più di tempo, forse la voglia di condividere qualcosa di speciale con i bimbi, forse perché molti bei ricordi della mia infanzia sono legati a momenti trascorsi insieme alle donne di famiglia impastando, mescolando, sfornando e….. chiacchierando.
Mi piace che, anche i miei bimbi, possano avere questi ricordi fatti di pasticciare insieme, del profumo della pasta cruda, delle spezie, del pane fragrante e allora viiia:  mi sbizzarrisco tra pagnottelle integrali, biscotti al cocco, cannella o cioccolato e poi….da poco è arrivata in casa “Lella”….la nuova fiammante stendipasta per tagliatelle e spaghetti……ma questa è un altra storia….stay tuned.

Natale in anticipo

Ieri ero in pieno spirito natalizio…sì, lo so é un po’ prestino ma fuori era nuvolo, faceva freddo e, causa influenze varie, non si poteva uscire Allora come creare una bella atmosfera????? 

Et voilà : biscotti al cioccolato in forno che profumano la casa di buono, Dean Martin che canta Let it snow, let it snow, let it snow e ….tombola a premi.
Niente di meglio per creare una bella atmosfera….e poi le canzoni Natalizie secondo me scaldano il cuore tutto l’anno.

Case colorate …forse troppo

Amo le case colorate, e nutro una vera passione per l’arancione: mi trasmentte energia, appetito ed allegria.
Come ti giri, qui in casa, c’è qualcosa d’arancione…Ormai i miei bimbi rifuggono questo colore solare perchè non ne possono più.

Qualche tempo fa, durante una riunione condominiale, abbiamo deciso di ridipingere il vano scala…ovviamente i colori proposti erano tenui e moderati… e nessuno tra i partecipanti alla riunone era a conoscenza del mio debole.

Il tempo passa e arriva il momento di prendere una decisione definitiva sul colore.

Non so se ho mai accennato alla mia innata capacità, ereditata dal nonno paterno, di entusiasmare le persone e convincerle delle cose in cui credo e che mi appassionano….

Ecco, appunto…essendo capo scala è toccato a me il compito di girare porta a porta per mostrare la cartella colori e far scegliere un colore che andasse bene a tutti.

Indovinate di che colore è stato dipinto il vano scala???

Per facilitarvi dico solo una cosa..ora gli occhiali da sole li indosso quando apro il portone per entrare.

C’è qualcuna di voi che mi ospiterebbe per un po’ intanto che si placano gli animi dei condomini??

Cosa cucino stasera?Idee d’emergenza.

Ammetto che non avrei mai potuto fare la food blogger,  spesso infatti quando mi domando: e adesso cosa cucino? La risposta è “uffi adesso mi tocca di nuovo cucinare”… Allora ricorro alla mia lista segreta d’emergenza e subito mi sento meglio.

La condivido con voi per quei momenti in cui anche voi dite :”Uffi, ecc. ecc.”

Lista segreta d’emergenza per quando non ho volgia di cucinare:

  • Pastina in brodo…un classico che non tramonta mai.

 

  • Pasta prosciutto e ricotta velocissima con sugo a freddo e variante elegante:pasta salmone e ricotta (se poi aggiungi un po’di prezzemolo sembra un piatto serio).

 

  • Pasta o riso al pesto, ovviamente con pesto già pronto e, se si vuole strafare, con aggiunta di pomodorini freschi.

 

  • Pasta in bianco, da proporre come pasta dei folletti e delle fatine d’inverno.

 

  • Pasta al tonno con pomodorini e prezzemolo, se proprio voglio stupire la famiglia.

 

  • Uova in padella con patate al vapore, da proporre con un buon pane croccante.

Se leggendo questo post ti è venuta voglia di cucinare…..ti propongo di consultare nel blogroll quanche sito con piatti più attendibili.

Ovviamente se vuoi suggerire qualche  ricetta d’emergenza è molto gradita.